Nigeriani in treno senza biglietto picchiano controllore e poliziotto

Hanno aggredito il capotreno che li ha fermati perché senza biglietto. Poi hanno aggredito anche un poliziotto di 41 anni fuori servizio che si stava recando al lavoro in treno a Lecco intervenuto per dar man forte al ferroviere. Ad assalire il controllore e l’agente di Polizia domenica pomeriggio sono stati una decina di giovani nigeriani sul regionale 10858 partito da Milano Porta Garibaldi alle 14.52 per Lecco.I nigeriani sono stati fermati in carrozza dal capotreno che ha chiesto loro di mostrargli i biglietti e poi i documenti identificativi per multarli tra Arcore e Monza, ma per tutta risposta gli abusivi lo hanno prima insultato per poi passare alle mani, cercando pure di rubargli il borsello con i soldi.Il poliziotto in borghese quando si è accorto di quello che stava accadendo si è immediatamente messo di mezzo qualificandosi, eppure gli stranieri hanno minacciato e picchiato anche lui in gruppo con manate, calci e pugni, in dieci contro uno, per poi scappare giù dal treno alla prima fermata utile alla stazione di Carnate–Usmate dove sono arrivati i carabinieri.(fonte blitzquotidiano.it)

a cura di Gennaro Sannino

 

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Chi avrebbe più vantaggi dalla flat-tax pensata da M5s e Lega? Un’analisi

La flat fax proposta da Lega e M5S premia i redditi ra i 40...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *