Cina, Peppa Pig troppo ‘sovversiva’: censurata dai social media

Comportamenti, atteggiamenti e discorsi troppo ‘sovversivi’. Per questo Peppa Pig, l’amatissima protagonista di un cartone animato inglese, è stata bandita dai social media cinesi. A notare la censura molti utenti che si sono accorti della scomparsa delle clip con la simpatica maialina nel weekend. Inutile cercare l’hashtag #PeppaPig dall’archivio video del sito douyin.com: non c’è più traccia dei 30.000 episodi del cartone.
Il cartoon riscuote notevole successo tra i bambini ma, secondo i media cinesi citati dalla Bbc, è apprezzato anche dagli adulti. Arrivata in Cina intorno al 2015, Peppa Pig non solo ha catturato il pubblico televisivo e del web per le sue avventure, ma è diventata protagonista di gadget, oggetti di moda e anche tatuaggi.

a cura di Alessandra D’Agostino

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Berlusconi può tornare presto in Parlamento. Grazie al Rosatellum

Silvio Berlusconi è nuovamente candidabile alla Camera o al Senato. Ottenuta la riabilitazione da parte...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *