Fedriga oltre il 50%. Trionfo della Lega, tonfo M5S. Tiene il Pd, Fi cala ma non crolla

Secondo i dati ufficiosi resi noti dalla Regione, a scrutinio ultimato in 111 delle 1.369 sezioni nella corsa alla presidenza e’ in testa Massimiliano Fedriga (centrodestra) con il 56,10% dei voti, davanti a Sergio Bolzonello (centrosinistra) con il 28,28%, Alessandro Fraleoni Morgera (M5s) con il 13,91% e Sergio Cecotti (Patto per l’Autonomia) con l’1,70%.

Dopo lo spoglio dei voti delle regionali in 106 sezioni su 1.369, la Lega Nord e’ in testa con il 32,96% dei voti davanti a Pd (20,17%), Forza Italia cala ma non crolla (13,21%) e Movimento 5 stelle (8,55%, più che dimezzato rispetto alle politiche). A livello di gruppi di liste, centrodestra al 59,90%, centrosinistra al 30,23%. E’ iniziato alle 8 lo spoglio delle schede nelle sezioni allestite in Friuli Venezia Giulia, dove ieri si e’ votato per le regionali. L’affluenza e’ stata del 49,65%, in lieve calo rispetto al 2013 (50,48%). In 19 centri si e’ votato anche per le comunali.Si tratta di un importante test nazionale dopo le Regionali in Molise del 22 aprile vinte dal Centrodestra. Il grande favorito è il leghista Massimiliano Fedriga, candidato di tutto il Centrodestra che sembra non avere rivali e che nei sondaggi della vigilia sfiorava il 50%. Attenzione anche al dato di lista, la Lega di Matteo Salvini dovrebbe confermarsi primo partito della Regione (già lo era alle Politiche) e staccare ulteriormente Forza Italia. Il Carroccio punta a quota 30%. Ansia nel Pd e anche nel Movimento 5 Stelle per un possibile calo rispetto al 4 marzo.(fonte affaritaliani.it)

a cura di Vincenzo Catapano

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Brasile, ex presidente Lula non si presenta in carcere. E’ trincerato nella sede di un sindacato

SAN PAOLO – Gli avvocati di Lula da Silva stanno negoziando con...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *