Terremoto L’Aquila, torna la paura: 2 scosse in 12 minuti, più forte del 3.9

ROMA – Torna la paura a L’Aquila per una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 avvenuta alle 3.18 del mattino del 31 marzo.I cittadini hanno chiaramente avvertito la scossa che ha avuto epicentro proprio a 7 chilometri da L’Aquila e ipocentro a 20 chilometri di profondità. La scossa è arrivata nella notte, alle 3.18 del mattino. L’epicentro è stato registrato entro 10 chilometri da L’Aquila, Poggio Picenze, Fossa, Ocre, Sant’Eusanio Forconese, Barisciano e San Demetrio ne’ Vestini. Pochi minuti dopo la rete sismica dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Ingv, ha registrato una seconda scossa stavolta di magnitudo del 2, ma nello stesso epicentro e con ipocentro di nuovo a 20 chilometri di profondità alle 3.30 del mattino.Al momento non si segnalano danni a persone o cose, ma la paura nella zona terremotata è altissima. Proprio come quella notte del 6 aprile 2009, quando un terremoto di magnitudo 6.3 ha causato oltre 300 morti e ingenti danni, anche stavolta il terremoto ha sorpreso i cittadini che dopo quasi 10 anni ancora fanno i conti con i danneggiamenti del sisma.

a cura di Alessia Reitano

Tags from the story
Written By
More from Redazione

GIUDICATE VOI:” ABUSO SUI MINORI,COSA SUCCEDE NEL NOSTRO BEL PAESE?”

La quarta puntata del talk show “Giudicate Voi”,moderato da Alfredo Mariani ,si è...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *