Gaza, Israele schiera 100 cecchini. Uccisi 16 palestinesi

GAZA – Torna a riaccendersi il Medio Oriente. Sedici palestinesi sono stati uccisi al confine tra la Striscia di Gaza e Israele. Oltre mille i feriti, 17mila i manifestanti palestinesi. E Israele intanto ha schierato 100 cecchini a difesa della frontiera. Il più giovane tra le vittime ha 16 anni. Questi i numeri degli scontri scoppiati durante la cosiddetta “Grande marcia del ritorno”.Una manifestazione – che durerà fino al 15 maggio – organizzata da Hamas nell’anniversario dell’espropriazione da parte del governo israeliano dei terreni di proprietà araba in Cisgiordania nel 1976.In questi giorni migliaia di persone, moltissime donne e bambini,si stanno ammassando a ridosso delle frontieracon l’obiettivo di provare a sfondare la recinzione e occupare simbolicamente un pezzetto del territorio israeliano.

“Migliaia di palestinesi sono in sommossa in sei luoghi lungo la Striscia di Gaza, bruciando gomme, lanciando sassi alla barriera di sicurezza e verso le truppe israeliane che rispondono con mezzi di dispersione e sparando verso i principali istigatori – riferisce l’esercito israeliano sottolineando che Hamas – mette in pericolo le vite dei civili e le usa a fini terroristici, è responsabile dei disordini violenti e di tutto quello che avviene sotto i suoi auspici”.Il capo di Stato maggiore dell’esercito israeliano, Gadi Eizenkot, ha annunciato il dispiegamento di oltre 100 cecchini, assicurando che non sarà permessa alcuna violazione della frontiera.Israele si oppone a qualsiasi ritorno di rifugiati su larga scala, perché “distruggerebbe il carattere ebraico” del Paese. “Cercheremo di usare la forza minima necessaria per evitare feriti e vittime palestinesi, ma la linea rossa è molto chiara: restino dalla parte di Gaza e restiamo in Israele”, ha dichiarato Yoav Galant, del gabinetto di sicurezza del premier Benjamin Netanyahu.

a cura di Maria Parente

Tags from the story
Written By
More from Redazione

LAVORI SULLA A26, MIRELLA CRISTINA SI FA RELAZIONARE DA AUTOSTRADE PER L’ITALIA

Continua l’impegno di Mirella Cristina per la sicurezza ed il miglioramento della...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *