Napoli: 3 minorenni arrestati. Hanno ucciso guardia giurata per rubargli la pistola?

NAPOLI – Tre minorenni arrestati con l’accusa di aver ucciso la guardia giurata Francesco Della Corte a Napoli.Secondo l’accusa i tre ragazzini avrebbero aggredito la guardia giurata per tentare di togliergli la pistola. Della Corte è stato aggredito a colpi di bastone lo scorso 3 marzo mentre stava chiudendo la stazione della metropolitana di Piscinola, a Napoli, e deceduto due giorni fa in ospedale.I tre, due 16enni ed un 17enne, sono stati fermati dalla Polizia con l’accusa di tentata rapina e omicidio doloso. I ragazzini hanno confessato l’aggressione e sono stati portati nel carcere di Nisida. Nei confronti dei tre è stato emesso un decreto di fermo al termine dell’inchiesta della Polizia, coordinata dalla procura dei minori di Napoli. I giovani erano tutti e tre incensurati e non frequentano alcun istituto scolastico.

In un cassonetto nei pressi dell’auto gli agenti trovarono un bastone di legno e la borsa di Della Corte. Portato all’ospedale Cardarelli e operato d’urgenza al cervello, il vigilante era stato tenuto in coma farmacologico, ma nella notte tra giovedì e venerdì è morto. I dettagli dell’operazione saranno resi noti in una conferenza stampa in programma alle 11 in questura a Napoli.I tre volevano rapinarlo della sua pistola. È quanto ha ricostruito la Polizia al termine dell’indagine. Gli uomini del commissariato di Scampia sono risaliti ai due sedicenni e al diciassettenne sia attraverso le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza sia grazie ad una serie di intercettazioni e di interrogatori di persone sospettate di aver avuto un ruolo nella vicenda.

a cura di Gennaro Sannino

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Luci ed ombre della storia

Non tutti gli uomini che hanno attraversato la storia hanno avuto gli...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *