Aggredisce la moglie e tenta di strangolarla: 37enne in manette

”Anche se mi denunci e mi mandi in carcere quando esco ti uccido”.Queste le parole rivolte da un uomo 37enne di Gattatico (Reggio Emilia) alla moglie, dopo averla brutalmente picchiata nonostante la presenza dei figli in lacrime.L’aggressore è stato arrestato dai carabinieri con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce.Il fatto è avvenuto nella serata di ieri sera, quando i militari sono intervenuti per quella che inizialmente era stata segnalata come una lite in famiglia.

download

Secondo quanto ricostruito dagli uomini dell’Arma, l’uomo avrebbe colpito la coniuge con diversi schiaffi al volto fino ad arrivare a stringergli con forza il collo rischiando di strozzarla.Grazie alla prontezza della donna, che con un braccio è riuscita a gettare a terra uno specchio dell’androne, il 37enne ha mollato la presa e la vittima è riuscita a uscire dall’abitazione trovando rifugio, con i suoi bambini, dalla vicina di casa.La vittima è stata soccorsa dagli operatori del 118 e trasportata in ospedale.

a cura di Gennaro Sannino

Tags from the story
Written By
More from la redazione

Pamela Mastropietro, ferite alla testa e al fegato, da viva. Forse uccisa, ma non da Innocent

ROMA – Pamela Mastropietro, ferite alla testa e al fegato, da viva. I...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *