Maltempo da Nord a Sud: allerta meteo in Veneto e in Sardegna

Passers-by in Colonna square during a heavy rainfall in Rome, Italy, 27 December 2017. A storm front is set to bring rain, wind and snow to Italy Wednesday and Thursday, weathermen said. A wave of Arctic air will bring widespread rain to the centre and northeast, while snow will hit the north and winds will pick up everywhere, they said. ANSA/GIUSEPPE LAMI

MILANO – Il 2018 inizia all’insegna del maltempo. Piogge e venti forti stanno colpendo il Sud Italia, in particolare Calabria, Sicilia, Sardegna, Puglia e Toscana, mentre sulle montagne del Nord continua a nevicare e in pianura a piovere.Da martedì 2 gennaio sono previste precipitazioni anche a carattere temporalesco soprattutto al Sud. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteo avverse: venti forti sulla Sardegna, in Sicilia e in Calabria. Mareggiate lungo le coste esposte. Dalle prime ore del 2 gennaio si prevedono venti di burrasca nord-occidentali sui settori alpini del Piemonte, con raffiche di foehn nelle valli e localmente in pianura. L’avviso prevede inoltre precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori tirrenici di Calabria e Sicilia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, possibili grandinate e forti raffiche di vento.In Veneto c’è stata un’altra forte nevicata, dopo quella del 27 dicembre scorso, sulle montagne. La nuova perturbazione, che ha portato anche l’acqua alta a Venezia, si è scaricata con piogge intense in pianura, dove le temperature sono risalite di qualche grado, e una fitta nevicata alle quote superiori ai 5-600 metri. Cortina e le altre località delle Dolomiti venete, fin nel fondovalle, si sono risvegliate sotto la neve. Fiocchi bianchi da Longarone (Belluno) in su, per i turisti in arrivo verso il Cadore, lo Zoldano e il Comelico. Dopo la giornata nera del traffico per la nevicata del 27, con tante automobili di turisti finite fuori strada per l’assenza di catene e gomme invernali, le forze dell’ordine hanno rafforzato oggi i controlli di filtro per le vetture sprovviste di equipaggiamento invernale.In Sardegna il forte vento di maestrale che sta spazzando il nord della regione ha iniziato a creare alcuni disagi nei collegamenti marittimi. La tratta Santa Teresa Gallura-Bonifacio è stata sospesa a causa del mare in burrasca. La direzione marittima della Gallura fa sapere che il servizio, operato da Moby, rimarrà sospeso fino al miglioramento delle condizioni meteo e sicuramente non prima di mercoledì 3 gennaio.

299ee187a20820e39ebe3d6dad6c57bd.jpg

a cura di Giuseppe Cascella

Written By
More from la redazione

Elezioni 2018, cosa promettono i partiti su economia e lavoro

Sostenere le piccole e medie imprese, cuore della produttività nazionale, e combattere la disoccupazione...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *