I grattacieli rotanti

ROMA – Sembra un’idea utopistica, ma a breve diventerà realtà. David Fisher, architetto italo israeliano, ha progettato dei grattacieli ecosostenibili che producono energia roteando su se stessi. Questi prendono il nome di Dynamic Tower, ma sono anche conosciuti come Torre Da Vinci, e saranno alti 420 metri, per un totale di 80 piani. Ma la vera caratteristica che rende questo progetto davvero futuristico è che i grattacieli in questione saranno capaci di ruotare su se stessi di 360 gradi in appena 90 minuti. Ovviamente all’interno dell’edificio la rotazione sarà impercettibile.

ARCHITETTURA ED ENERGIE SOSTENIBILI – Milano, Mosca e Dubai hanno già prenotato il loro grattacielo rotante al Dynamic Architecture, lo studio di David Fisher, dato che questo progetto si propone come un’opera pionieristica sia nel campo dell’architettura che nel settore delle energie sostenibili. Infatti attraverso 8 turbine eoliche il grattacielo non solo produce energia sufficiente alla rotazione, ma anche per l’alimentazione dei 200 appartamenti di diversa misura. Altre 40 turbine invece, unite ai pannelli solari posizionati sul tetto, consentiranno una tale produzione di energia in eccesso che potrà essere rivenduta. Pare addirittura dalle ultime stime che un grattacielo rotante può arrivare a far guadagnare fino a 7 milioni di euro grazie alla produzione annua di 190 milioni di kilowatt di energia.

 

Written By
More from genteattiva

Alenia Aermacchi (Finmeccanica), contratto da 280 mln in Polonia

Alenia Aermacchi, società di Finmeccanica, ha firmato con il ministero della difesa...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *