FEP Campania, tutti i Comuni che otterranno finanziamenti per porti, punti di sbarco e ripari di pesca

Con decreto dirigenziale n. 25 del 30 giugno 2014 Regione Campania ha adottato le graduatorie di beneficiari dei finanziamenti previsti dal F.E.P. 2007-2013, misura 3.3 per la realizzazione di porti, punti di sbarco e ripari di pesca.

Interessate dal bando:

  • Amministrazioni comunali;
  • Autorità portuali di Napoli e Salerno;
  • micro, piccole e medie imprese singole o associate operanti nel settore della pesca e dell’acquacoltura;

La Misura 3.3 del Fep Campania cofinanzia:

Tipologia 1 – Ammodernamento e/o adeguamento dei porti di pesca esistenti finalizzato a:

  • a migliorare le condizioni di attracco delle imbarcazioni da pesca;
  • alla fornitura di carburante, ghiaccio, acqua ed energia elettrica;
  • attrezzature per la riparazione e manutenzione del naviglio di pesca;
  • alla costruzione, ammodernamento, ampliamento delle banchine, migliorando la sicurezza delle operazioni di sbarco e delle condizioni di lavoro;
  • al miglioramento della sicurezza e delle condizioni di lavoro;
  • al deposito e al trattamento degli scarti;
  • alle misure per ridurre i rigetti in mare.

Tipologia 2 – Costruzione ex-novo o ammodernamento o adeguamento dei punti di sbarco finalizzati a consentire il controllo igienico sanitario e lo sbarco del prodotto ittico pescato o allevato.
Gli investimenti, finalizzati a consentire il controllo igienico sanitario da parte dell’Azienda Sanitaria Locale competente, saranno ammessi nei punti di sbarco individuati con propri atti dall’Amministrazione Regionale.

 

Written By
More from genteattiva

Contributi obbligatori 2014: l'Inps fissa i minimali e massimali

Il minimale di retribuzione giornaliera per la generalità dei lavoratori è pari...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *