Porto Cesareo, Luigi Ferrari e la moglie Antonella Parente sgozzati nel letto

Li hanno trovati in una pozza di sangue, marito e moglie sgozzati nel letto all’interno della loro casa a Porto Cesareo, in provincia di Lecce. Probabilmente un duplice omicidio compiuto durante un tentativo di rapina: la cassaforte di famiglia è stata sradicata. Per terra, accanto alle vittime, sono state ritrovate delle banconote sporche di sangue.

I due coniugi, entrambi sulla sessantina, sono Luigi Ferrari e Antonella Parente. La coppia era conosciuta in paese in quanto la loro figlia, Alessandra Ferrari è titolare di una scuola di danza e in passato ha preso parte ad alcune trasmissioni televisive. Proprio lei è stata a scoprire i cadaveri dei genitori e a dare l’allarme ai carabinieri.

La figlia aveva un appuntamento per questa mattina con la madre. Avrebbe citofonato alla casa dei genitori senza avere risposta e, dopo aver aperto il portoncino, prima di entrare avrebbe notato tracce di sangue sulla scala esterna. Colta da malore è stata trasportata all’ospedale.

Entrambi i coniugi presentano lesioni alla testa, e la donna anche alcune ferite da taglio. Gli investigatori ipotizzano che siano stati colpiti con un martello e la donna, in più, con uno scalpello usato per sradicare la cassaforte a muro. Proprio lunedì Ferrari, secondo i primi accertamenti, avrebbe prelevato una cospicua somma di denaro da una banca, per poi custodirla in cassaforte.

Written By
More from genteattiva

Milano, Versace, Prada e Feltrinelli pagano il restyling della Galleria

Un intervento per recuperare fregi e facciate interne della Galleria Vittorio Emanuele...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *