Vegetariani, contrordine: “Fa male alla salute: più ansia, depressione e tumori”

 Vegetariani, contrordine: eliminare carne e pesce dalla propria alimentazione fa male alla salute. Per essere più chiari, aumenterebbe il rischio di ansia, depressione, allergie, tumori e infarto. Uno studio dell’Università medica di Graz, in Austria, ripreso da Paolo Mastrolilli sulla Stampa,avverte:

“I vegetariani godono di una qualità della vita peggiore e hanno più bisogno di assistenza medica”.

I vegetariani, sostengono gli studiosi, sono più esposti a soffrire di ansia, depressione e allergie. “Il problema è la dieta sbilanciata”, dicono. Non solo: eliminare la carne aumenta del 50% il rischio di ammalarsi di cancro o di avere un infarto. 

I ricercatori riconoscono che i vegetariani, in media, hanno un indice di grasso corporeo inferiore, praticano più spesso attività fisica, bevono meno alcol e non fumano. Ma a queste buone abitudini non corrisponde un livello di salute migliore. Anzi.

“I vegetariani godono di una qualità della vita peggiore e hanno più bisogno di assistenza medica”.

Colpa di una dieta sbilanciata. Anche i grassi animali, infatti, fanno bene se assunti con moderazione. Per questo i ricercatori austriaci invitano i vegetariani ad integrare anche gli altri alimenti di origine animale.

Written By
More from genteattiva

Anatocismo ko definitivo

Anatocismo (il pagamento degli interessi sugli interessi maturati sul conto corrente bancario)...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *