Maurizio Lupi: “Stop ai finti autovelox, sono pericolosi e inutili”

Stop al proliferare dei finti autovelox: sono pericolosi e inutili. Il ministro dei Trasporti,Maurizio Lupi, è stato di parola: dopo il servizio delle Iene che aveva portato il caso alla sua attenzione è subito intervenuto contro l’impiego dei box vuoti dissuasori della velocità.

Cosa sono? Autovelox col trucco, perché non misurano un bel niente, ma i Comuni ne stanno facendo largo uso per rallentare il passo agli automobilisti. Si tratta di scatole vuote:

“Sono dispositivi costituiti da contenitori vuoti in materiale prevalentemente plastico di varia foggia e colorazione che vengono posti a margine della strada con il dichiarato intento di condizionare la velocità dei veicoli”

Secondo la legge, i sistemi di misurazione della velocità nei centri abitati possono essere operativi solo con la presenza di un vigile nelle immediate vicinanze. Anche se non è necessario che l’agente sia fisso e visibile a fianco del box. L’obbligo di visibilità deve essere soddisfatto da relativo segnale di avvertimento posizionato sia prima che a ridosso del misuratore. Ma se i dispositivi non sono attivi e non fanno multe, sono da considerarsi irregolari: l’effetto spaventapasseri non è previstoin nessuna norma.

Per il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ”non sono inquadrabili in alcuna delle categorie di dispositivo o di segnaletica previste dal vigente Codice della Strada” e pertanto “non sono suscettibili né di omologazione né di approvazione o autorizzazione”.

A rischio c’è anche la sicurezza stradale. Lupi mette in guardia dai pericoli:

 ”La loro eventuale dislocazione a bordo strada dovrebbe considerare la possibilità che tali manufatti possano costituire ostacolo fisso, ancorché posti al di fuori della carreggiata”.

E sono pure uno spreco di risorse pubbliche: nel servizio delle Iene si parla di ben 3 mila euro per ogni colonnina finta.

Written By
More from genteattiva

Anche il Qatar all’Expo

Il padiglione del Qatar all’Expo di Milano avrà una superficie di 2.451...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *