Decreti ingiuntivi contro la p.a. lenta

Imprese all’incasso se la p.a. ritarda. Contro gli uffici lumaca è possibile chiedere al Tar un decreto ingiuntivo per ottenere l’indennizzo da ritardo nella conclusione del procedimento. La direttiva della Funzione Pubblica del 9 gennaio 2014 (in G.U. n. 59 del 12 marzo 2014) fornisce linee guida per l’applicazione sull’applicazione dell’articolo 28  del dl 69/ 2013,  che ha introdotto l’indennizzo da ritardo  nella  conclusione  dei procedimenti ad istanza di parte (si veda ItaliaOggi del 7 marzo scorso). Peraltro anche per ottenere l’indennizzo bisogna sottostare a vari passaggi burocratici con qualche trabocchetto e comunque si tratta di 30 euro al giorno per un massimo di 2 mila euro. La novità ha carattere transitorio (diciotto mesi), riguarda solo le imprese e i procedimenti relativi all’avvio e all’esercizio dell’attività di impresa e solo i procedimenti iniziati a partire dal 21 agosto 2013. Per i procedimenti a cavallo di quella data l’indennizzo non si applica.

Written By
More from genteattiva

Continuazione e reati commessi dal tossicodipendente nei recenti sviluppi della giurisprudenza della Corte di Cassazione

La sentenza oggetto del presente commento affronta la controversa questione relativa all’applicabilità...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *