Lombardia, operativi i nuovi criteri dell’iniziativa Credito Adesso.

Sono diventati operativi i nuovi criteri dell’iniziativa Credito Adesso, la misura con cui la Regione Lombardia mette a disposizione 270 milioni di euro per sostenere il fabbisogno di capitale circolante delle PMI lombarde.

Possono presentare la domanda le piccole e medie imprese dei settori manifatturiero, dei servizi alle imprese, del commercio all’ingrosso, delle costruzioni e del turismo. 
Tra le novità principali, rispetto all’edizione precedente, c’è l’ampliamento del target dei beneficiari al settore turismo, alle lavanderie industriali, alle agenzie di viaggio e ai tour operator e alle attività di servizi per edifici e paesaggio.

L’incentivo concesso è un finanziamento chirografario a medio termine, con l’aggiunta di un contributo in conto interessi. 
Le condizioni per le imprese sono diventate più favorevoli, grazie all’aumento del contributo in conto interessi dall’1% all’1,25%.

Un’altra novità importante è che sono state abbassate le soglie di accesso (ordini a partire da 30 mila euro per le micro e piccole imprese), ed è stata alzata la copertura finanziaria (dal 50% al 60% degli ordini) con l’introduzione di una modalità semplificata di accesso (non c’è più la necessità di presentare gli ordini per i finanziamenti fino a 45 mila euro).

Infine è stato ridotto a 18 mila euro il finanziamento minimo che possono richiedere le micro e le piccole imprese, mentre è stato innalzato a 750 mila euro il finanziamento massimo richiedibile per le medie imprese. Tutte le aziende lombarde hanno la possibilità di richiedere più di un finanziamento.

Written By
More from genteattiva

Massimo Bossetti: “Sono innocente. Il Dna su Yara? Non me lo spiego”

Ha risposto a tutte le domande del giudice, Massimo Bossetti, per dire che Yara non...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *