Le otto italiane della comunicazione online

Solo 8 banche sono riuscite a conquistare un posto nella classifica KWD Webranking 2013 Italy stilata da KW Digital, divisione digitale di Hallvarsson&Halvarsson, in collaborazione con Lundquist, società italiana di consulenza strategica per la comunicazione corporate online. La classifica è l’esito di una ricerca che valuta l’efficacia della comunicazione via web, ancora debole nel mondo del finance italiano, dove la padronanza di una strategia digital capace di coinvolgere il cliente attraverso siti internet e social network presenta tuttora diverse lacune.

UNICREDIT PRIMA IN CLASSIFICA– A primeggiare tra le italiane è, non per la prima volta, UniCredit, che si è riconfermata la migliore banca italiana per strategia sul web con un punteggio di 66,8 punti su 100. Seguono UBI Banca, salita al secondo posto con 51,9 punti, e Intesa Sanpaolo con 51,2 punti. In successione compaiono Mediolanum (40,6 punti), Banca Generali (39,6), Banca Monte dei Paschi di Siena (39,5), Mediobanca (38,9) e Banca Ifis (24,8).

PEGGIORANO I PUNTEGGI – Nonostante i punteggi delle banche siano leggermente superiori alla media complessiva raggiunta dalla totalità delle società italiane coinvolte nel Webranking (44,7 punti contro 42,2), rispetto allo scorso anno i punti persi dal finance italiano non sono pochi: UniCredit ha registrato un peggioramento di 3,4 punti, UBI Banca di 7,4 e Intesa Sanpaolo ha addirittura perso 13 punti. Più stabile, invece, lo score raggiunto da Banca Generali, mentre sono risultate in discesa anche Banca Monte dei Paschi e Mediobanca che, lo scorso anno, avevano registrato rispettivamente 42 e 40,4 punti. L’unica ad aumentare il proprio punteggio è stata Banca Ifis, che quest’anno ha registrato un +0,8.

Written By
More from genteattiva

169 sì Renzi campa, 176 sì Renzi brinda. Governo all’esame fiducia Senato

169 sì Renzi campa, 176 sì Renzi brinda. Governo all’esame fiducia Senato....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *