Precari Scuola, l’on. Giulietti sollecita il Governo al Pagamento delle ferie non godute

Il-sindaco-Giampiero-Giulietti_mediumL’on. Giampiero Giulietti ha presentato un’interrogazione al Ministro all’Istruzione, Università e Ricerca per sollecitare il Governo a ripristinare il pagamento delle ferie non godute relativamente all’anno scolastico 2012/2013 agli insegnanti precari.

“Dal 1° settembre scorso ai docenti a tempo determinato non vengono più pagate le ferie non godute, secondo quanto previsto dal decreto legge 95 del 2012, convertito nella legge n. 135 dello stesso anno – ha spiegato il deputato del Pd – si tratta di un provvedimento fortemente iniquo e discriminatorio rispetto al personale assunto a tempo indeterminato, che lede un diritto fondamentale sancito dalla nostra Costituzione e dallo Statuto dei Lavoratori come il diritto alle ferie, e che comporta per il lavoratore un grave danno a livello economico visto che in media ciascun insegnante precario con cattedra da 18 ore perderà circa 1100 euro.

E’ necessario che il Governo intervenga quanto prima per porre rimedio a quanto previsto dalla legge. 135/2012 garantendo ai precari della scuola la stessa dignità e gli stessi diritti riconosciuti agli altri lavoratori”.

Trasmesso e pubblicato

Ufficio Stampa

on. Giampiero Giulietti

Written By
More from la redazione

Agricoltura: Ecco la politica agricola comunitaria targata 5 stelle

I parlamentari del MoVimento 5 Stelle, componenti della Commissione Agricoltura, puntano su...
Read More