A settembre c’è la certezza dei consumatori. Si torna sopra quota 100, al top dal 2011

A settembre il clima di fiducia dei consumatori aumenta a 101,1 da 98,4 del mese di agosto, il livello più alto da giugno 2011. Lo rende noto l’Istat, precisando che un miglioramento si rileva sia per il quadro personale sia per quello economico, i cui indici passano rispettivamente da 98,9 a 102,4 e da 97,7 a 99,7. La componente riferita al quadro corrente migliora, con l’indice che passa da 96,9 a 102,6, mentre per quella futura si nota una leggera flessione rispetto al mese precedente (da 101,0 a 100,4). Migliorano i giudizi sulla situazione economica del paese (il saldo passa da -117 a -108), mentre per le attese si registra un peggioramento (da -7 a -11 il saldo). Per le aspettative sulla disoccupazione si rileva un miglioramento (il saldo passa a 68 da 72) e migliorano anche i giudizi e le attese sulla situazione economica della famiglia (i saldi passano rispettivamente a -58 da -66 e a -11 da -15).

Written By
More from genteattiva

Udienza rinviata al 3 ottobre per il processo Mps

E’ stata aggiornata al 3 ottobre prossimo l’udienza del processo nei confronti...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *